Settimana dedicata alla famiglia

Nell’ambito delle attività previste dal Forum Genitori di Varese, sono previste le GIORNATE DEDICATE ovvero il tenere a memoria particolari ricorrenze. Tra queste ricordiamo la GIORNATA MONDIALE DELLA FAMIGLIA che si celebra ogni anno a partire dal 1993 il 15 maggio in tutto il mondo.

La Giornata Internazionale della famiglia è un’opportunità per ricordare l’importanza che riveste nella società e le difficoltà che incontra soprattutto oggi in tutta Europa e soprattutto i Italia con un tasso di natalità tra i più bassi.

Nella Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo e del Cittadino del 26 agosto 1789 l’art.16 focalizza l’attenzione sull’importanza che rivestono per ogni società la garanzia dei diritti perché se non c’è rispetto non c’è società. La prima società con cui ci rapportiamo fin dalla nascita è proprio la famiglia da qui l’invito a prendersi cura con amore della vita delle famiglie perché è il luogo nel quale impariamo a vivere insieme, a rispettarci, a condividere, a perdonare e a dare prova di solidarietà.

Per quanto riguarda la Provincia di Varese, segnaliamo alcuni importanti appuntamenti.

Lunedì 15 maggio 2017

Dalle ore 18,00 alle ore 19,00 ospiti presso la  libreria Feltrinelli di Corso Aldo Moro, 3 (Varese) è possibile assistere alla presentazione del libro “A SCUOLA CON LA MENTE E CON IL CUORE” scritto dallo psicologo Paolo Bozzato  che opera per associazioni e scuole del territorio; il libro contiene un breve intervento del prof. Luigi Macchi referente USRT-AT Varese del nostro Forum e referente per gli alunni con difficoltà.

Sabato 20 maggio 2017 (mattino)

Dalle 8,30 alle 13,00 è possibile partecipare al Seminario Gratuito “I Danni Collaterali del Gioco d’Azzardo” presso il Salone Estense di Via Sacco, 5 (Varese).

Il programma prevede:

8.30 – accoglienza e registrazione presenze

9.00 – saluti autorità e introduzione alla giornata

9.30-10.15: Daniela Capitanucci (psicologa psicoterapeuta) – Il gioco d’azzardo legale diffuso nel territorio: quali rischi in famiglia e per chi?

10.15-11.00: Roberta Smaniotto (psicologa psicoterapeuta) – Il silenzio dei figli significa che non hanno bisogno di aiuto?

11.00-12.00: Anna Colombo (Assistente Sociale) – Danni solo per i figli dei giocatori o anche per altri minori?

12.00-13.00 – Quali risposte per un intervento efficace? Panel di brain storming e focus tematici

L’ultima ora del seminario è dedicata a cercare assieme le vie di intervento possibili per questo grave problema emergente con il confronto tra associazioni e il supporto del Forum Provinciale dei Genitori di Varese.

I relatori sono membri dell’Associazione AND-Azzardo e Nuove Dipendenze, esperti di disturbo da gioco d’azzardo, con numerose pubblicazioni scientifiche e molteplici ore di docenza in contesti socio-sanitari pubblici e privati, nonchè in Università, in Italia e all’estero.

Per motivi di sicurezza è preferibile effettuare l’iscrizione scrivendo a  capitanucci@andinrete.it

Sabato 20 maggio 2017 (sera)

Dalle 17,00 presso La Sala Montanari di via Dei Bersaglieri, 1 (Varese) è possibile partecipare alla Tavola Rotonda  “PREVENIRE OLTRE CHE CURARE: Aiutare i giovani e le famiglie a sopravanzare tempi non facili”

PROGRAMMA

17,00 – apertura dei lavori con introduzione delle autorità e presentazione dei partecipanti

I parte: uno sguardo sul territorio

– Progetto prevenzione disagio giovanile

–  Prime indicazioni dell’Osservatorio sui diritti dell’infanzia e adolescenza di Varese

II parte: interventi di presentazione delle attività  svolte nell’ambito del volontariato territoriale oltre che da pubblici e privati

-Intervengono il  Dr. Vincenzo Marino, la Prof.ssa Lella Iannaccone (scuola-giovani- volontariato), Gulliver, il Consultorio La Casa, Clelia Mantica coordinatrice del FOPGAS (forum prov. Associazioni genitori), Marco Caccianiga (CONI provinciale)

Moderatrice  è  Barbara Zanetti (LA Prealpina)

Sabato 20 maggio 2017

Nell’ambito del progetto UNICEF città amiche dei Bambini e delle Bambine,  “ Una finestra aperta sul mondo: costruire con gli altri” Artt. 12-13 Convenzione internazionale Infanzia e adolescenza “ Ascolto e partecipazione attiva” ,  l’Amministrazione Comunale di Brenta , la Provincia di Varese e il Comitato Unicef Varese accolgono le scuole e gli alunni partecipanti al Parco pubblico di Brente per la manifestazione durante la quale saremo invitati a  riflettere insieme sul tema dell’Ambiente sostenibile: naturale, urbano e relazionale. Durante la manifestazione verranno presentanti i mosaici realizzati  utilizzando una piastrella di dimensioni cm. 40×40 e dei materiali di riuso ( bottoni, vetro, tappi , ceramica, sassi ……) i Ragazzi illustreranno ai partecipanti il lavoro e il percorso svolto per realizzarle e successivamente, le poseranno sul muro principale situato in Piazza della Pace a Brenta insieme alle altre opere pervenute a ricordo della manifestazione a cui hanno partecipato e quale forte esempio al percorso di integrazione. Per maggiori informazioni è possibile contattare il Comune di Brenta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...